FANDOM


Bozza

Questo articolo è una bozza. Puoi aiutare One-Punch Man Wiki cercando di espanderlo.


Uomo Fenice (フェニックス男, Fenikkusu Otoko) è un essere misterioso apparso per la prima volta nella Città S. Attulamente si chiama "Uomo Fenice Resuscitato".

AspettoModifica

Aveva le sembianze di un pollo gigante che vagamente somigliava anche a una fenice. Dopo essere resuscitato non esattamente, si è trasformato in un essere umano che indossava il costume della sua vecchia sembianza, con l'aggiunta di un armatura centrale.

CarattereModifica

StoriaModifica

In data imprecisata, veniamo a scoprire che, phoenix man, precedentemente alla sua trasformazione, lavorava in uno show chiamato "Regno degli Animali", indossando il costume da "fenice" (il primo aspetto). Nello show, per via della sua stupidità, lui era destinato a morire diverse volte, ma in ogni nuovo episodio, ritornava come se fosse resciuscitato. Dopo che lo show venne cancellato per via del suo black humor, Uomo Fenice, non riuscì più a levarsi il costume e si "fuse" assieme ad esso.

TramaModifica

Saga IntroduzioneModifica

Saga Casa dell'EvoluzioneModifica

Saga "Gli Utopisti"Modifica

Saga Associazione EroiModifica

Saga Diventare un EroeModifica

Saga Voci di CorridoioModifica

Saga MeteoraModifica

Saga Minaccia dagli AbissiModifica

Saga Invasori dal cieloModifica

Saga KingModifica

Saga Gruppo BlizzardModifica

Saga Mostro UmanoModifica

Saga Caccia agli EroiModifica

Saga Invasione mostriModifica

Saga Torneo Arti MarzialiModifica

Saga Associazione MostriModifica

Saga ContrattaccoModifica

Spoiler del Webcomic

Saga Nuova AssociazioneModifica

Saga Sorelle EsperModifica

AbilitàModifica

CuriositàModifica

  • Uomo Fenice è il primo essere misterioso ad aumentare il suo livello di calamità nel corso di una battaglia. tecnicamente dopo essere stato sconfitto
  • La sua storia è stata molto espansa nel manga rispetto al webcomic, dove compare pochissime volte.

Note

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.