One-Punch Man Wiki
Advertisement
One-Punch Man Wiki
Attenzione

Questo articolo è in costruzione. Alcune parti potrebbero non essere funzionali.


Panoramica
Sinossi
Altro
Combattimenti
Galleria

Per sopravvivere in questo mondo...tutto quello che devi fare è diventare forte
— Tornado


Tornado ((タツマキ, Tatsumaki) è una esper (essere dotato di potere psichici), eroina nell'Associazione degli Eroi. Si trova al secondo posto della Classe S, dietro solamente a Blast. É la sorella maggiore di Tempesta.

Aspetto[]

È una donna di bassa statura, magra e dall'aspetto molto giovanile. Ha gli occhi verdi e anche i capelli, che le arrivano alle spalle e si arricciano naturalmente[1] verso l'alto, dello stesso colore.

This is an alt text

Tornado Aspetto

Indossa un lungo abito nero attillato con maniche lunghe e quattro spaccature che partono all'altezza dell'inguine. Porta inoltre un paio di scarpe viola con il tacco basso.

Quando è a casa, nel suo appartamento, indossa un pigiama.

Carattere[]

È lunatica e irrispettosa, specialmente nei confronti di chi ritiene incompetente. Non sopporta essere ignorata o che le si manchi di rispetto.

Si sente obbligata a sconfiggere i mostri e considera il suo lavoro come un dovere, accettando qualsiasi richiesta dell'Associazione, anche perché altrimenti si annoierebbe.

Mostra il proprio lato tenero solo nei confronti di Tempesta, sua sorella, verso la quale è iperprotettiva.

Le piace allenarsi in aree spaziose e odia gli eroi maschi che si credono forti. Odia anche essere considerata una bambina per via del suo aspetto.[2]

Ama le mele caramellate, unico motivo per cui va ai festival, e ha paura dei fantasmi a causa di un incidente avuto con Saitama.[3]

Storia[]

Sperimentazione[]

I suoi poteri psichici eventualmente l'hanno portata via dalla sua famiglia adottiva all'età di sette anni da alcuni scienziati al fine di studiarne i suoi poteri. Ai genitori vennero dati dei soldi per aver ubbidito. L'hanno premiata con caramelle e giocattoli per la collaborazione, ma le hanno negato le sue eventuali richieste di uscire da quel posto. Inoltre, gli scienziati, la rinchiusero nella cella ogniqualvolta si rifiutasse di utilizzare i suoi poteri e di collaborare. Circa 18 anni fa, quando Tornado aveva 10 anni, un mostro si liberò nel mentre che lei era rinchiusa nella cella, lasciandola in totale solitudine a respingere quel essere.

Tornado Imprigionata

Fortunatamente, Blast venne in suo soccorso. Successivamente introdusse se stesso alla giovane esper e domandò il perché la ragazza non usò i suoi poteri per salvare se stessa. Tornado rispose che i suoi poteri non stavano funzionando, ma Blast realizzò che la ragazza stava mentendo per il fatto che, trattenendo i suoi poteri, probabilmente gli scienziati l'avrebbero considerata inutile per poi lasciarla andare.

Tornado salvata da Blast

Tornado ammise quello, nonostante avesse il cuore spezzato per essere stata venduta dai suoi genitori. Ma in qualche modo la ragazza capì di avere ancora la sua sorella minore, Tempesta, insegnando a quest'ultima di non aspettarsi nessuno a salvarla, e di essere forte per proteggere la propria famiglia.

Trama[]

Saga Associazione Eroi[]

Tornado visita la città Z, filiale dell'Associazione Eroi, per vedere se può investigare nell'area ristretta della

Tornado rilassata.

città Z. Nonostante ciò, venne informata di non intraprendere tale compito, essendo che, un eroe di classe S

non avrebbe avuto bisogno di quel tipo di lavoro. Subito dopo se ne andò, chiamando anche il lavoratore "idiota". Qualche tempo dopo, quando Palla Dorata e Molla Baffuta ritornarono gravemente feriti da un'attacco, Tornado si infuriò, urlando ad un lavoratore che sarebbe dovuta andare lei a compiere quella missione.

Saga Invasori dal cielo[]

Tornado incontra per la prima volta Saitama.

Tornado venne mandata in aereo nelle montagne per combattere l'Antico Re, solo per poi essere stata chiamata al telefono dall'Associazione Eroi per far ritorno al quartier generale, fatto che la irritò molto, al punto che finì in modo abbastanza rapido la missione nelle montagne, inviando un meteorite all'Antico Re, uccidendolo su colpo.

Tornado successivamente incontrerà Saitama nell'Associazione Eroi, sotto invito di Bang. Diventerà indignata dalla sua presenza, chiedendo anche chi fosse stato ad aver lasciato un eroe di basso livello ad unirsi ad una riunione riservata solamente agli eroi di classe S. Saitama, perplesso, scambierà Tornado per una ragazzina e domanderà se si fosse persa, spingendo Genos a riferirgli la vera identità della ragazza.

Osservando che la maggior parte degli eroi di classe S erano presenti, Genos prese posizione nella sua sedia, causando un comportamento abbastanza indifferente da parte di Saitama verso Tornado. All'inizio della riunione, Bang chiese per quale ragione gli eroi vennero chiamati nella riunione, al quale Tornado dichiarò di non sapere niente pure lei da almeno 2 ore.

Durante l'invasione aliena nella città A, Tornado si prepara a partire per affrontare il nemico e la loro navicella spaziale. Per l'appellativo di King come "l'uomo più forte sulla terra", Tornado chiederà a lui come distruggere la nave spaziale, ma King riferirà di non poter fare niente per il semplice fatto che navicella si trovi troppo in alto. Tornado riterrà la risposta patetica, decidendo di distruggere la navicella spaziale da sola, declinando in modo rude anche l'aiuto di Genos.

Tornado, insieme ad altri eroi di classe S, osservano dal tetto la navicella spaziale.

Sul sito di battaglia degli eroi e il relativo coinvolgimento con Melzergard, attacchi da cannoni da parte della navicella spaziale vennero puntati verso Bang, Atomic Samurai, Metal Bad e Pri Pri Prisoner, al fine di eliminarli. Tornado, con i suoi poteri da esper, riesce a deviare la loro traiettoria, rimandandoli verso la navicella spaziale, facendo subire a quest'ultimo un duro colpo. Solo in quel momento TankTop Master, che fino a quel momento cercò di aiutarla, capì la vera potenza della esper, realizzando di non poter fare niente da solo contro l'UFO.

Tornado usa i suoi poteri da esper per distruggere la navicella spaziale.

Successivamente la navicella spaziale cadrà, ma Tornado non riuscirà a convincere se stessa di essere stat lei ad abbattere l'UFO. Dopo il termine della battaglia, Saitama esce fuori dall'relitto, ricevendo una domanda da Tornado se fosse andato li dentro da solo. Lui la ignorerà, incominciando una conversazione con Genos. Irritata dall'comportamento di Saitama, insulterà il protagonista e schiaccerà Genos contro un muro, dopo essere stata data della marmocchia da lui. Bang fermerà Tornado prima di attaccare Saitama, chiedendole di comportarsi in modo corretto essendo un Classe S.

Saga Associazione Mostri[]

Arco Gruppo Blizzard[]

Tornado fa una breve apparizione nella visione di Tempesta.

Arco Incursione dei Mostri[]

Tornado causa un'esplosione nella città dove Do-S e Tempesta stavano combattendo. Quando arrivò su

Tornado arriva sulla battaglia

posto, ordina a Tempesta di ritornare immediatamente a casa, cosicché lei si possa occupare del resto. Do-S ordina ai suoi amanti schiavi di attaccare Tornado per distrarla e fuggine. Tornado immobilizza gli schiavi e dice a Tempesta che loro cercheranno di mettersi sempre di mezzo e consiglia di non chiamarli alleati. Successivamente se ne andrà alla ricerca di altri mostri.

Arco della Super Battaglia[]

Successivamente apparirà nella Città I uccidendo il polpo dai cento occhi, finendo il lavoro al posto di Flash l'Abbagliante. Rimprovererà gli eroi e se ne andrà nel momento in cui Flash l'abbagliante cercherà di discutere con lei.

Tornado è uno degli eroi che si vede a combattere i mostri, quando Suiryu cerca aiuto.

Arco Associazione di Mostri[]

Tornado e il suo piano per distruggere la città Z

La sua presenza si è vista quando è stata chiamata nell'Associazione degli Eroi per discutere e preparare l'attacco all'Associazione di Mostri. Con il suo carattere arrogante , si vanterà definendo l'Associazione di Mostri solo un gruppo di codardi, e se non lo fossero stati, non sarebbero comunque riusciti a provare un duello contro di lei.

Quando venne informata della situazione da Sekingar, lei suggerì di ridurre la Città Z in macerie per uccidere tutti i mostri, trascurando però la vita degli ostaggi.

Gli eroi di classe S Tornado, Kamikaze, Dio Suino, Flash l'abbagliante, Zombieman, Pri-Pri Prisoner, Child Emperor, Superlega Nerolucido e Sekingar attesero un incontro, rassicurando Nariki di poter liberare suo figlio e di metterlo in salvo. Tutti loro ricevettero un trasmettitore, permettendo di poter vedere e capire la posizione di ciascuno di loro. Successivamente avrà una discussione con Dolcetto Mask su chi tra i due dovesse avere il comando sulla spedizione. La situazione si clamò

Tornado tira fuori da Gyoro Gyoro la bambola di carne

solamente nel momento in cui King arrivò nella Città Z.

Nella città fantasma di Z, la battaglia incomincia nel momento in cui Tornado combatte contro l'Occhio Malvagio. Ucciderà il mostro, torcendolo nell'oblio.

Successivamente procederà verso il quartier generale dell'Associazione di Mostri, dove avrà un duello contro Gyoro Gyoro. Riuscirà a prendere in poco tempo il sopravvento contro il mostro nella lotta, producendo una barriera per proteggere se stessa dall'elettricità di Orochi.

Quando sentirà che Orochi fu ucciso da un uomo dalla testa pelata, penserà immediatamente che fosse stato Nerolucido. Alla fine della battaglia contro Gyoro Gyoro, lei tirerà fuori dal mostro una figura umanoide, capendo di trattarsi solo di "un misero pezzo di carne" e non della figura originale che, in realtà, stava controllando Gyoro Gyoro in lontananza.

Immediatamente localizzerà Psykos nel profondo sottosuolo, tirandola fuori dal suo covo nonostante i suoi tentativi di resistenza. Dopo aver momentaneamente domandato a Psykos dove si trovasse Tareo, entrambe si scontrano, ma per Tornado risultò facile trattenerla nuovamente facendole altre domande.

Dopo aver ricevuto le informazioni necessarie, Tornado discute brevemente con Dolcetto Mask attraverso il trasmettitore, in riguardo al destino della squadra privata di Nariki, ma venne interrotta da Orochi, che riapparve ed incominciò nuovamente ad attaccare.

Webcomic Spoiler
(clicca)

Saga Nuova Associazione[]

Saga Sorelle Esper[]

Saga Villaggio Ninja[]

Saga Dolcetto Mask[]


Abilità[]

In quanto seconda nella classifica degli eroi, è incredibilmente potente, anche se solo a livello di esper e non fisicamente. Ricorrendo alle sue doti telecinetiche, è in grado di muovere e controllare oggetti, persone e il proprio stesso corpo, manipolandone anche la velocità. È dotata di eccellenti riflessi e, inoltre, riesce a intuire lo stato di sua sorella a distanza.[4]

Valutazione da eroe[]

Tipo Abilità Resistenza Intelligenza Giustizia Sopportazione Potere Popolarità Efficienza Combattimento[5] Totale
Psichica 5 7 7 8 9 9 10 10 65

Curiosità[]

  • Si è classificata al sesto posto nel sondaggio di popolarità dei personaggi.
  • One-Punch Man e Mob Psycho 100 contengono alcuni riferimenti reciproci:
    • Nell'ottavo capitolo di Mob Psycho 100, Tornado appare in un cameo mentre spiega che cosa sono gli esper.
  • ONE ha affermato che Tornado a piena potenza avrebbe potuto sconfiggere Golden Sperm.[6]
  • ONE ha inoltre asserito che è più forte di Mob, protagonista di Mob Psycho 100, ma non si sa nella sua versione seria.[7]
  • Yusuke Murata ha detto che Tornado indossa mutandine bianche.[8]

Note

  1. Intervista su Weekly Shounen Jump 1
  2. One-Punch Man: Hero Perfection HP
  3. Un festival estivo con Tornado
  4. Si riferisce alla capacità di utilizzo dell'abilità
  5. 1
  6. 1
  7. 1
Advertisement