FANDOM


Bozza

Questo articolo è una bozza. Puoi aiutare One-Punch Man Wiki cercando di espanderlo.

Sonic il Supersonico (音速のソニック, Onsoku no Sonikku) , è un ninja e nemesi, autoproclamato, di Saitama. Proviene dalla "Generazione Finale" del villaggio ninja. Come mestiere faceva da assassino mercenario e guardia del corpo. Ultimamente, la sua unica occupazione è allenarsi per sconfiggere Saitama.

Aspetto Modifica

Sonic è un uomo magro dai tratti somatici femminili, con grandi occhi verdi e lunghi capelli neri legati raccolti in un ciuffo sulla nuca. Il ciuffo è stato successivamente tagliato in uno scontro da Genos e ora ha dei capelli più corti. Ha dei segni viola sotto gli occhi. Solitamente indossa una lunga sciarpa viola su una calzamaglia nera con delle piastre metalliche su stinchi, braccia, spalle, petto e vita.

Carattere Modifica

Nonostante normalmente sembri calmo, Sonic ama combattere avversari forti come dimostrato al suo primo incontro con Saitama. È insistente e non si arrende di fronte ad avversari più forti di lui. Quando riconosce qualcuno come suo rivale, fa di tutto per ingaggiarci uno scontro. Ha dimostrato di non avere remore nell'uccidere dei criminali; non si sa se abbia ucciso degli innocenti. Disdegna gli eroi, avendo affermato di fronte a Genos che essi non possono vincere contro avversari davvero forti, né proteggere alcunché. Sembra però avere un lato tenero, mostrato durante il periodo in cui si è allenato per fronteggiare Saitama: ha fornito un saggio consiglio a Frank, un cacciatori che è stato quasi ucciso da un orso e che si è aperto con lui, e si è preso cura di un maialino che ha chiamato Ino. Poiché ha sempre perso con Saitama, è disposto a fare di tutto pur di superarlo; quando Gale Wind e Hellfire Flame gli hanno proposto di consumare una Cellula di Essere Misterioso, Sonic ha accettato, pur percependo come morte la trasformazione che gli avrebbe tolto la sua umanità. Fortunatamente, Sonic odia i cibi crudi e, quindi, ha cucinato la cellula, un essere "vivo", facendogli perdere la capacità di trasformare le persone in mostri. Anche se attualmente è un assassino, era diverso da ragazzo. Era molto più gentile e altruista. Flash è diventato un eroe per le parole di Sonic.

Storia Modifica

Sonic è cresciuto nel villaggio ninja, lo stesso villaggio in cui Gale Wind, Hellfire Flame e Flash sono stati costretti ad allenarsi duramente per 10 anni.

Webcomic Spoiler
(clicca)

A differenza degli altri ninja, Sonic è l'unico che è anche nato nel villaggio stesso.

È l'unico sopravvissuto, oltre a Flash, responsabile dell'incidente, della quarantaquattresima classe del loro villaggio, chiamata Generazione Finale.[3]

Trama Modifica

Saga "Gli Utopisti"Modifica

Sonic fa da guardia del corpo del ricco Soldoni, difendendolo dai membri del gruppo Gli Utopisti. Quando questi si muovono verso il palazzo di Zeniru, Sonic li intercetta in un parco vicino e li uccide tutti ma, dopo avere fatto rapporto sulla vittoria, scopre che il loro capo, Hammerhead, è sopravvissuto ed è riuscito a fuggire.[4]

Mentre è alla ricerca del fuggitivo, Sonic incontra Saitama e lo accusa di fare parte di quel gruppo terrorista, sfidandolo senza ascoltare le ragioni dell'eroe.[5]

Non riuscendo a colpire l'avversario, Sonic, colpito pesantemente dal pugno di Saitama sulle parti basse, interrompe lo scontro e promette che in futuro lo eliminerà, cercando di nascondere il dolore.[6]

Saga Associazione EroeModifica

Mentre Saitama è impegnato a non perdere la licenza da eroe, Sonic lo attacca e, quando l'eroe si mostra non interessato allontanandosi, tenta di assalirlo con la sua spada. Saitama però la spezza coi denti e minaccia di colpire Sonic, impaurendolo. Improvvisamente, Tanktop Tiger li raggiunge e sgrida Saitama, venendo poi ucciso dai kunai esplosivi di Sonic. Quest'ultimo poi decide di creare una situazione che possa obbligare l'eroe e combattere con lui, perciò lancia altri kunai esplosivi contro le strutture circostanti per creare confusione. Saitama quindi gli si avvicina colpendolo alla nuca e scagliandolo a terra.[7]

Saga Minaccia dagli AbissiModifica

Quando Puri Puri Prisoner distrugge la prigione per salvare la Città J dal Re degli Abissi, Sonic ne approfitta per evadere. Il mostro sconfigge Puri-puri Prisoner e provoca Sonic; quest'ultimo evita tutti gli attacchi del nemico e riesce a colpirlo con un calcio. Deep Sea King attacca con un lungo Moray che fuoriesce dalla sua bocca, ma un altro calcio di Sonic gli fa chiudere la bocca, tagliando il Moray. L'evaso poi evita i pugni dell'avversario e si sposta su un tetto vicino, riuscendo a malapena a schivare gli attacchi successivi del mostro, rinvigorito dalla pioggia. Sonic quindi lascia la sua divisa da carcerato a Deep Sea King e fugge, incrociando Genos e avvertendolo circa il mostro.[8]

Quando poi torna indietro coi suoi abiti da ninja per affrontare il mostro, scopre che quest'ultimo è già stato eliminato da Saitama.[9]

Saga Invasori dal cieloModifica

Sonic era intento ad ascoltare la radio sulla invasione aliena e, nel mentre, stava affilando le sue lame. Dopo l'invasione, lo si vede osservare, nella città distrutta, il pugno di Saitama su un pezzo di metallo della nave.

Saga del mostro umano Modifica

Saga (breve) Un nuovo nemico, Garo il cacciatore di eroiModifica

Sonic e altri criminali vengono invitati da Sitch ad aiutare l'Associazione degli Eroi. Il ninja però rifiuta, essendo interessato solo a Saitama, quindi se ne va.[10]

Saga Gruppo BlizzardModifica

Quando si reca all'appartamento di Saitama per sfidarlo, si imbatte nel suo discepolo Genos.[11] I due iniziano a combattere, senza che uno prevalga sull'altro, e causano un'esplosione che rischiava di raggiungere Fubuki, che stava combattendo contro Saitama, ma quest'ultimo si frappone tra lei e l'esplosione.[12]

Sonic lancia degli shuriken esplosivi, ma Genos è indenne, e gli taglia il ciuffo. Sonic incavolato per questa presunzione, usa una delle sue tecniche ninja, Funerale delle quattro gambe. Genos non riesce a seguire il ninja, che stava per lanciare un attacco, perché è troppo veloce e decide di far saltare l'intera area. Saitama, preoccupato per la sua casa, li interrompe, rimprovera Genos e accetta la sfida del ninja. Sonic, a quest punto, sfodera un altra sua tecnica, più potente di quella precedente, Funerale a 10 gambe, e attacca Saitama. Saitama, piuttosto irritato, usa la mossa "Tecnica mortale della serie Faccio sul serio: Saltelli laterali seri" sconfiggendolo nuovamente e ricevendo una nuova promessa di rivincita.[13]

Saga Associazione MostriModifica

Saga Invasione mostriModifica

Mentre Sonic si sta allenando per sconfiggere Saitama, viene attaccato alle spalle da Gale e Hellfire, due ninja del villaggio. Nonostante sia stato aggredito alle spalle, riesce a difendersi e persino ad attaccare. I due però smettono di combattere e rivelano a Sonic che si sono uniti all'Associazione Esseri Misteriosi per sconfiggere Flash e rivelano pure di aver mangiato le cellule di essere misterioso. Chiedono l'aiuto del ninja, gli offrono la Cellula di Essere Misterioso e se ne vanno. Sonic riflette sul fatto che abbandonare l'umanità sarebbe come morire per lui e si chiede se è pronto a fare una cosa del genere per sconfiggere il suo rivale. Alla fine, decide di mangiare la cellula poiché vivere con quel peso della sconfitta era come morire. Abituato da sempre a mangiare cibi cotti per delle cattive esperienza nel passato, cucina la cellula misteriosa e la condisce con del vino rosso. Immediatamente dopo, ha un gran mal di pancia ed è costretto a rifugiarsi nel bagno per tutta la notte. Giura vendetta contro i due ninja per non avergli detto di quei effetti collaterali. Dopo la brutta nottata, si sente alleggerito e presume di essere diventato un mostro ma il narratore ci informa che in realtà ha perso 2 kg per la diarrhea.

Webcomic Spoiler
(clicca)

Saga Nuova AssociazioneModifica

Saga Sorelle EsperModifica

Sonic nota Saitama, trascinato da Tornado, e insegue i due. Nonostante la velocità di Tatsumaki, riesce a raggiungerli e spara dei shuriken esplosivi autoguidati. Tatsumaki li intercetta e li rimanda indietro. Sonic riesce a schivare la maggior parte dei shuriken ma scivola in una cacca di cane e alcuni lo colpiscono e esplodono. Quando scivola, maledice Saitama.

Saga Villaggio NinjaModifica

Abilità Modifica

In quanto ninja, è un esperto nel nascondere la propria presenza e nell'utilizzo di varie armi. Secondo Fubuki, la sua abilità combattiva è alla pari con gli eroi di livello S[14]. Pure Genos, un cyborg di livello S, non riusciva a seguire i suoi movimenti.

Possiede velocità, forza, resistenza e riflessi molto sviluppati. Ha una notevole abilità con i ninjutsu e nell'attacco corpo a corpo; è in grado di creare fino a dieci illusioni di sé per disorientare gli avversari.[15]

Quando ha cucinato una Cellula di Essere Misterioso, ha dimostrato un'abilità culinaria degna di nota.[16]

Armi Modifica

Dispone di varie armi tipiche dei ninja, molti kunai, una spada[17] e diversi shuriken, tra cui alcuni esplosivi e altri fumogeni.

Curiosità Modifica

  • Sonic si è classificato al terzo posto nel sondaggio di popolarità dei personaggi.
  • Il suo numero da prigioniero era 4188.[18]
  • ONE ha affermato che una battaglia tra Sonic e Genos finirebbe in pareggio.[2]
    • Quando i due hanno poi combattuto, lo scontro è tecnicamente finito con un pareggio, anche se è stato interrotto da Saitama.
  • Le sue linee scure sotto gli occhi sono un riferimento a un giocatore di football americano e sono ispirate a Eyeshield 21, un altro manga di Yusuke Murata.[2]
  • Sonic e Flash provengono dalla stessa generazione di ninja dallo stesso Villaggio Ninja.[2]
  • Sonic è uno shinobi[19]
  • Sonic compra le sue armi in un armeria normale
  • ONE ha affermato che Sonic sarebbe riuscito a sconfiggere il Re degli Abissi con le sue armi.

Note

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.