One-Punch Man Wiki
Advertisement
One-Punch Man Wiki
Bozza

Questo articolo è una bozza. Puoi aiutare One-Punch Man Wiki cercando di espanderlo.


Imperatorino (童帝, Dōtei) è un eroe professionista nell'Associazione degli eroi. Si trova attualmente nella classe S, in posizione 5.

Aspetto[]

Imperatorino aspetto

Imperatorino è un ragazzo pre-adolescente con la pelle chiara, corti capelli castani e grandi occhi dal color ambra. Indossa una polo azzurra con pantaloncini color cobalto scuro e scarpe da ginnastica arancioni con i bordi bianchi. Inoltre, Imperatorino indossa uno zaino nero stile giapponese contenente al suo interno vari gadget. Lo si vede spesso magiare un lecca lecca.

Carattere[]

Nonostante la sua giovane età, Imperatorino è un genio. Ha una mente molto analitica ed è capace di osservare situazioni e formulare piani in un modo calmo e composto. Nonostante ciò, a lui non piace quando lo chiamano in modo infantile, annoiandosi facilmente ed infuriandosi quando nessuno riesce a prenderlo seriamente, anche risultando tra gli eroi di più alto livello.

Ironicamente, Imperatorino è anche il membro più maturo tra gli eroi di Classe-S, poiché disposto a ricevere critiche oltre ad essere in grado di collaborare senza causare danni. E' anche uno degli eroi della Classe-S più calmi e raccolti, dotato di un'alta abilità di pensiero strategico, rendendolo a sua volta lo "sfortunato" leader dei Classe-S nonostante la sua giovine età.

Imperatorino ha anche un lato premuroso. Dà la priorità alla creazione di un antidoto per i suoi colleghi feriti, invece di sconfiggere la minaccia di livello Demone, Eyesight. Ha anche mostrato relativa preoccupazione nei confronti di Dio Suino dopo che quest'ultimo divorò un nemico velenoso, domandando all'eroe se stesse bene.

In aggiunta, sembra dare priorità nel salvare Waganma, oltre a rischiare la propria vita per trovare l'altro ostaggio, Tareo, senza esitazione, dimostrando ancora una volta che Imperatorino è in realtà un giovane ragazzo responsabile che sa prendere in modo serio il proprio lavoro.

Tuttavia, come la maggior parte degli eroi, è fin troppo sicuro di sé e condiscendente in una certa misura, commentando che un individuo veramente talentuoso non si unisce a quelli al di sotto di loro, mostrando anche un leggero narcisismo mentre si riferisce a se stesso a tale privilegiata categoria. Descrive Saitama come un debole sulla base di una lettura errata della sua invenzione incompiuta e del semplice aspetto dell'eroe. A sua difesa, nessuno conosce realmente la vera capacità di Saitama.

Inoltre, è una persona anche molto cauta, disposto a lasciare Bang, Bomb, e Genos fuori dall'operazione a causa della sfiducia mal riposta, pensando che potrebbero essere traditori, e della sottovalutazione del nemico, l'Associazione Mostri. Imperatorino ammette anche che i suoi calcoli possano essere superficiali, come quando combatté contro l'uomo fenice.

Imperatorino rivela anche una certa irritabilità nei confronti degli eroi di Classe-S, in particolare verso Dolcetto Mask a causa della loro natura non collaborativa e orgogliosa, che in cambio rende quasi impossibile per loro lavorare efficacemente insieme. La maggior parte degli eroi di Class-S e Dolcetto Mask, non sono bisognosi di collaborare tra di loro nei momenti di bisogno.

Storia[]

Trama[]

Abilità[]

Valutazione dell' Associazione degli Eroi[]

Tipo Abilità Resistenza Intelligenza Giustizia Sopportazione Potere Popolarità Efficienza Combattimento[1] Totale
Arma 4 10 8 3 6 8 8 9 56


Trivia[]

Origine del nome[]

Note

  1. Si riferisce alla capacità di utilizzo dell'abilità
Advertisement